Home Altre città Lucca: sarà la prima città italiana con il nuovo piano di ricarica...

Lucca: sarà la prima città italiana con il nuovo piano di ricarica Enel

31
CONDIVIDI
lucca piano di ricarica enel

Lucca sarà la prima città italiana in cui verrà realizzata la rete di ricarica urbana per i veicoli elettrici prevista dal nuovo Piano infrastrutturale per l’e-mobility di Enel.

Saranno installati, nel dettaglio, 19 punti di ricarica con tecnologia Enel per il traffico urbano ed extraurbano.

Grazie al Protocollo d’intesa firmato con il Comune, si potenzierà la rete di ricarica elettrica toscana (già presente a Firenze, Siena e Pisa) e si renderà possibile raggiungere Pisa da Firenze (in auto elettrica) facendo un pieno di energia a Lucca.

Attualmente, in tutta la Toscana, sono presenti 312 colonnine; in Umbria ce ne sono 63 e in Italia se ne contano poco meno di mille.

Le infrastrutture di ricarica saranno compatibili con qualsiasi veicolo elettrico presente sul mercato e saranno accessibili attraverso diverse modalità di ricarica: dalla card EnelDrive all’app E-go Ricarica.

Oltre alle colonnine per la ricarica in ambito urbano “Pole Station” (che consentono di ricaricare in corrente alternata fino a 22kW in1/2 ore), a Lucca saranno installate anche delle infrastrutture di ricarica rapida “Fast Recharge Plus” (per consentire all’auto elettrica di percorre distanze sempre maggiori, con tempi di ricarica ridotti fino a 20 minuti).

Già attivo uno dei punti di ricarica veloci, che rientra nel progetto EVA+, co-finanziato dalla Commissione Europea e coordinato da Enel con la partecipazione di Verbund, Renault, Nissan, BMW e Volkswagen Group Italia.

CONDIVIDI