Home / Viabilità / Autostrade Italiane a confronto con le Europee

Autostrade Italiane a confronto con le Europee

Quello che di frequente viene notato parlando di Autostrade italiane, è che, confrontando il nostro paese col resto dell’Europa, l’Italia soffre di un Gap infrastrutturale, a causa di investimenti insufficienti.

Comunque, guardando sempre allo scenario europeo, l’Italia non è l’unica sulla quale c’è da parlare riguardo al tema investimenti.

Portando solo un esempio, secondo un rapporto del Tesoro della Gran Bretagna del 2015,  erano necessari ben tredici anni per sanare gli arretrati dei soldi investiti nella manutenzione della rete stradale; in Germania invece, nel 2013, il gap manutentivo si stimava ammontare a 6,5 miliardi di euro.

Parlando di investimenti e dell’adeguatezza di questa spesa, si rimanda però così la questione di dove trovare i fondi economici per finanziare questa spesa.

Riguardo quest’ultima affermazione, è importante ricordare che ogni sistema è soggetto a ricadute parlando di politiche di bilancio e di effetti distributivi.

Una società pubblica che non chiede un pedaggio, deve comunque tentare di coprire i propri costi utilizzando i fondi dello stato.

Questo modello si rifà ai modelli di Germania ed Inghilterra, tuttavia presenta qualche difetto: il ricorso al bilancio infatti fa venire meno qualsiasi legame esistente fra le tasse che vengono pagate dai cittadini, e l’uso che ne viene fatto per i servizi.

Foto Agendaonline

About Redazione

Check Also

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

Platio è il sito del sistema di pavimentazione modulare non convenzionale. Si tratta di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *