Home Bologna Bologna: rinnovato l’accordo con TPER per le aziende e gli enti

Bologna: rinnovato l’accordo con TPER per le aziende e gli enti

26
CONDIVIDI
tper bologna sciopero

La Città metropolitana di Bologna ha rinnovato, per il triennio 2017-19, l’Accordo di Mobility con TPER SpA.

La partnership, volta a favorire la mobilità sostenibile dei lavoratori impiegati in aziende ed enti pubblici territoriali, prevede l’estensione delle agevolazioni già previste per il territorio, anche ai dipendenti d’imprese ed enti con sede nel territorio metropolitano esterno al comune capoluogo.

Le agevolazioni, nel dettaglio, saranno un po’ più ampie rispetto al precedente accordo e riguarderanno l’acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico gestito da TPER per le aziende/enti che abbiano almeno 50 addetti od oltre 50 dipendenti.

Le facilitazioni:

– Agevolazioni per l’acquisto di abbonamenti annuali TPER, con uno sconto del 5% sulla vendita di abbonamenti annuali sui servizi di trasporto pubblico gestiti da TPER, urbani (previa autorizzazione del Comune) o extraurbani (con integrazione alle aree urbane di Bologna e Imola);

– Agevolazioni tariffarie “vuoto per pieno”, ossia maggiori agevolazioni nel caso in cui vengano acquistati abbonamenti per un elevato numero di dipendenti.

Per beneficiare delle agevolazioni le aziende/enti dovranno dichiarare d’impegnarsi a elaborare un’indagine sulla mobilità dei dipendenti, configurabile come Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro dei dipendenti (PSCL) e a nominare, se non presente, un Mobility Manager aziendale (che può essere anche riferito a un’area produttiva comprendente più aziende).

 

CONDIVIDI