Home / Viabilità / Crollo del Ponte Morandi: approvato il Decreto Genova

Crollo del Ponte Morandi: approvato il Decreto Genova

Il senato ha approvato il decreto Genova in data 15 novembre 2018.

Questo era già stato precedentemente approvato dal governo verso la fine di settembre.

In particolare, con 167 sì, 49 no e 53 astenuti.

Questo provvedimento, una volta che ha ricevuto il benestare del Parlamento, è quindi diventato legge.

Paola Nugnes ed Elena Fattori, due senatrici del Movimento 5 Stelle, e il senatore Gregorio De Falco, non hanno partecipato alla votazione per questo Decreto.

Tuttavia, in commissione De Falco aveva votato contro.

L’approvazione giunge a 3 mesi dal tragico crollo del Ponte Morandi, che ha causato la morte a 43 persone.

Il decreto, oltre ad avere come obiettivo quello di iniziare la ricostruzione nel capoluogo della Liguria, prende in esame altre situazioni critiche attualmente, come l’emergenza di Ischia, o di altre zone del centro Italia colpite da un sisma.

A questo proposito, l’articolo 25 della legge, che parla del condono per le abitazioni sulle quali si è abbattuto il sisma di Ischia, ha smosso diverse polemiche, portando anche alcuni rappresentanti del M5S a votare contro.

Altro punto cardinale di questo Decreto, è appunto la ricostruzione del ponte Morandi.

Le spese saranno a carico di Autostrade; tuttavia non è specificato a chi spetti la ricostruzione del ponte.

Stabilisce inoltre che il sindaco Bucci rimarrà in carica 12 mesi, rinnovabili fino a 3 anni.

Foto today

About Redazione

Check Also

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

Platio è il sito del sistema di pavimentazione modulare non convenzionale. Si tratta di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *