Home / Viabilità / Lo Stato paga l’Air Force Renzi, ma l’aereo è sempre fermo

Lo Stato paga l’Air Force Renzi, ma l’aereo è sempre fermo

Daniele Discepolo, il nuovo commissario Alitalia, rischia di essere additato come complice in quello che in maniera non troppo felice è stato chiamato “Air Force Renzi“, e rappresenta un palese danno erariale, firmato da Di Maio, Toninelli e Trenta.

Alitalia ha deciso di non volere più finanziamenti dallo Stato per pagare il leasing dell’aereo, per assecondare la messinscena ridicola dei ministri M5S a Fiumicino, accaduta a luglio.

Nonostante questo, la perdita economica viene sempre pagata coi soldi pubblici.

La testata “Il Giornale” confessa che secondo la loro opinione si tratta di 28 milioni di euro, soldi pubblici che sono stati sperperati nella propaganda del M5S.

Nel mentre, aspettando che Etihad proceda con la causa per il risarcimento, che potrebbe ammontare fino a 70 milioni (sempre soldi pubblici), l’Airbus è stato pagato, ma viene tenuto fermo a Fiumicino, in un hangar.

Nel frattempo i ministri continuano a volare in prima classe con aerei di linea verso destinazioni intercontinentali; anche questo rappresenta una spesa per i contribuenti.

Questo aereo però, anche se i 5 Stelle vorrebbero far credere il contrario, potrebbe essere molto utile per Alitalia.

L’Airbus A340-500 infatti, rappresenta l’unico quadrimotore capace di tagliare l’Atlantico, e che quindi non necessita di volare lungo costa.

Questo rappresenterebbe un risparmio di qualche ora, ed è per questo che il costo orario di questo aereo è molto alto.

Quindi alla fine, si arriverebbe ad un costo minore o uguale, nello stesso posto con un risparmio notevole di tempo.

Questo potrebbe essere molto utile per i voli cargo; tuttavia, per quanto Alitalia abbia bisogno nell’area cargo, preferiscono farlo rimanere fermo.

Alitalia ha sì la richiesta di mercato, ma non presenta i giusti mezzi di trasporto.

Quindi, se il governo non lo vuole utilizzare per le loro missioni, che almeno Alitalia lo usi per le attività di servizio; in caso contrario, è palese che il M5S stia consciamente sperperando dei soldi.

Foto ilgiornale

About Redazione

Check Also

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

Platio è il sito del sistema di pavimentazione modulare non convenzionale. Si tratta di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *