Home / Viabilità / Napoli, vento fino a 130 km/h. Muore un 21 enne

Napoli, vento fino a 130 km/h. Muore un 21 enne

Davide Natale, un 21enne della provincia di Caserta, è morto ieri a Napoli, a causa del maltempo che per tutto il fine settimana si è abbattuto sulla penisola.

Stava camminando nel quartiere di Fuorigrotta, per la precisione in via Claudio, quando un albero è stato sradicato dal vento e l’ha colpito in pieno, uccidendolo.

Il ragazzo stava andando a piedi alla stazione, quando l’albero lo ha colpito. Il fusto ha abbattuto una cancellata di ferro, prima di cadere sul ragazzo, che è stato colpito al torace.

La morte è stata causata da un’emorragia interna.

Sul luogo dell’accaduto sono arrivati il PM di turno e la Scientifica dei Carabinieri; il PM ha sequestrato parte della zona, e chiuso la via che porta dall’università alla stazione di piazzale Tecchio e alla Mostra d’Oltremare.

Per Davide, Napoli era una tappa giornaliera: infatti ci arrivava con il treno da Caserta, o a volte con suo padre in macchina, che lavora a Santa Lucia.

Visto il maltempo di questo fine settimana, la tragedia che si è consumata in quella via poteva non essere l’unica.

Infatti specialmente in mattinata, tutta la città è stata attaccata dal maltempo, in particolare dal vento, che si è abbattuto su Napoli con raffiche che sono arrivate fino ai 130 km/h di potenza.

I vigili del fuoco sono intervenuti in centinaia di casi, e hanno chiuso diverse vie della città per cercare di mettere i cittadini in sicurezza il più possibile.

Parlando di alberi, sono 50 quelli ad essere caduti, e circa 100 quelli che hanno avuto bisogno di manutenzione in sole poche ore.

Per questo motivo il sindaco di Napoli, ha imposto la chiusura delle scuole per tutta la giornata di oggi, entrando anche in collisione con la protezione civile, che aveva invece parlato soltanto di “allerta arancione”, e che ha definito quello che è successo come “emergenza inaspettata”.

Foto anteprima24

About Redazione

Check Also

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

Platio è il sito del sistema di pavimentazione modulare non convenzionale. Si tratta di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *