Home / Viabilità / Toninelli e Costa, incentiviamo la rottamazione

Toninelli e Costa, incentiviamo la rottamazione

Ancora vediamo in circolazioni auto che potrebbero davvero diventare “d’epoca”. Macchine che ancora circolano ma che da sole inquinano davvero troppo per gli standard odierni. E oggi, con la grande attenzione che viene prestata alla salubrità dell’aria e al rispetto dell’ambiente, ciò non possiamo più permetterlo.

La circolazione di auto euro 3 e addirittura delle classi inferiori sta diventando un cancro nel vero senso della parola. Per quanto si possa progredire con le nuove tecnologie, bastano soltanto alcune di queste auto in circolazione per danneggiare tutti i miglioramenti e i piccoli passi in avanti che stiamo facendo per l’ambiente. Il problema ambientale non è più affrontato con leggerezza e servono misure nuove e più efficaci.

Per questo è stato annunciato che sono in arrivo incentivi per la rottamazione di auto euro 3 e classi inferiori. La dichiarazione è stata pubblicata in un’intervista dell’Aci, il giornale mensile sull’automobile. Il ministro dell’ambiente Sergio Costa, infatti, ha avviato un dialogo con il ministro dei trasporti Danilo Toninelli per incentivare la sostituzione dei mezzi diesel e benzina euro 3 e inferiori.

Toninelli e Costa, incentiviamo la rottamazione

L’accordo tra i due ministri non può che essere il primo grande passo in avanti per una maggiore salubrità del nostro ambiente. Incentivare i possessori di auto così inquinanti a passare ad un veicolo ibrido o addirittura elettrico potrebbe essere un notevole traguardo. Oggi, infatti, queste tecnologie sono davvero all’avanguardia e  le opzioni stanno lentamente aumentando.

Secondo i ministri è stato trovato un buon accordo. Costa, infatti, si è anche impegnato a favore della mobilità elettrica. Come ha spiegato il ministro “le auto elettriche rappresentano uno dei migliori sostituti alle auto maggiormente inquinanti”. Il ministero dell’ambiente sta cercando anche di concludere ulteriori accordi con gli altri ministeri per arrivare ad una soluzione ottimale.

Le auto elettriche sono particolarmente sostenute dal ministro dell’ambiente, che le inquadra nel nuovo modo di concepire la salute e la tutela ambientale e promette il massimo impegno per la loro diffusione.

Foto Il Fatto Quotidiano

About Redazione

Check Also

Dal 1 gennaio 2019 incremento delle multe

Dal 1 gennaio 2019 incremento delle multe

Dal 1 gennaio 2019 le multe saranno più care. In base alla legge infatti è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *