Home Torino Torino BikeTOwork 2017: iscrizioni aperte fino al 31 dicembre

Torino BikeTOwork 2017: iscrizioni aperte fino al 31 dicembre

24
CONDIVIDI
dinamobike roma

Questo lunedì, a Torino, è partita la campagna “BikeTOwork 2017” (ne avevamo parlato qui) che ha l’obiettivo di mettere in sella il maggior numero possibile di dipendenti e di studenti, in una divertente sfida tra luoghi di lavoro e poli universitari.

Grazie alla piattaforma messa a disposizione dal progetto, fino al 31 dicembre, tutte le organizzazioni pubbliche e private potranno iscriversi alla competizione e  invitare i loro dipendenti a registrarsi e scaricare l’app “Seta Tracking”.

Il concorso, che nel 2016 era stato avviato con la partecipazione di Fiab, per questa seconda edizione è finanziato nell’ambito del progetto Seta (programma Horizon2020), cui la Città di Torino è partner. I sostenitori: Regione Piemonte, Città metropolitana di Torino, Università di Torino, Politecnico di Torino, 5T srl e Fondazione Torino Wireless.

L’obiettivo, nel dettaglio, è quello di fornire servizi ottimali ai cittadini e alle imprese per supportare una mobilità sicura, efficace e sostenibile.

Come funziona?

Ci si potrà iscrivere anche a sfida iniziata e, attraverso lo smartphone, un’app registrerà i minuti totalizzati per spostamento, le calorie bruciate e tutti i tracciati compiuti da ogni singolo partecipante (di una durata di almeno 5 minuti continuativi, in qualunque giorno della settimana e in qualunque luogo).

Enti e aziende saranno divisi in 6 categorie (a seconda del numero di dipendenti) e a vincere saranno le prime classificate di ogni categoria, sulla base della partecipazione e del numero di minuti totalizzati negli spostamenti in bicicletta casa-lavoro o casa-scuola.

 

 

CONDIVIDI