Home / Viabilità / Ponte Morandi, nuovo contributo da Autostrade per l’Italia

Ponte Morandi, nuovo contributo da Autostrade per l’Italia

Dopo il crollo del Ponte Morandi dello scorso 14 agosto numerose famiglie sono state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni, sia perché colpite dalla tragedia sia perché collocate in una zona ritenuta pericolosa.

Così decine di famiglie sono state costrette a lasciare tutto quello che avevano, per non parlare dei mutui che gravavano sulle case colpite dal disastro.

Alcuni contributi sono già stati erogati. Per la precisione sono stati 850 i contributi che sono stati versati alle famiglie che hanno dovuto abbandonare stabilmente le loro case al fine di rimborsare le rate dei mutui, ma anche per aiutare gli studenti ad acquistare i libri per studiare nonché per sostenere gli artigiani e i commercianti.

Ai contributi già versati si aggiungono altri contributi che sono stati avviati oggi 10 ottobre da Autostrade per l’Italia. In una nota Aspi si legge che il nuovo contributo economico a fondo perduto viene erogato a tutte le famiglie che hanno lasciato la propria abitazione a seguito di disposizioni di sicurezza emanate dalle forze dell’ordine.

Ponte Morandi, nuovo contributo da Autostrade per l'Italia

Il contributo consiste in 800 euro che vengono versati alle famiglie composte da massimo due persone e 1000 euro per i nuclei familiari più ampi. Se si tratta di famiglie molto numerose verranno effettuate apposite valutazioni per individuare la somma più adeguata alle varie situazioni.

La richiesta di questi ulteriori contributi, che si sommano a quelli già versati, era stata presentata dal Comune di Genova ed è stata accolta da Autostrade per l’Italia.

Le famiglie che sono state colpite dal disastro e che possono accedere al contributo possono rivolgersi ai due punti di ascolto situati alla scuola Caffaro di via Gaz e presso il Centro Civico Buranello.

Il disastro che ha colpito Genova e l’Italia lo scorso agosto necessita di risposte immediate ed efficaci. Con questi contributi Autostrade per l’Italia sta cercando fare il possibile nell’immediato. Ma siamo ancora all’inizio.

Foto Ansa.it

 

About Redazione

Check Also

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

I marciapiedi non convenzionali in cui ricaricare il proprio smartphone

Platio è il sito del sistema di pavimentazione modulare non convenzionale. Si tratta di un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *